Milano, pulizia del bosco della Goccia

Volontari, cittadini e associazioni insieme per prendersi cura del territorio e riscoprire il bosco della Goccia alla Bovisa

Milano, pulizia del bosco della Goccia
Milano, pulizia del bosco della Goccia

Milano, pulizia del bosco della Goccia.

Volontari, cittadini e associazioni insieme per prendersi cura del territorio e riscoprire il bosco della Goccia alla Bovisa. Si è svolta oggi, dalle 9.30 alle 16.30, la giornata di pulizia straordinaria della foresta spontanea nata nell’ex area industriale dei gasometri della Bovisa. La giornata è stata organizzata dall’Associazione no profit Terrapreta e CFU-Italia Nostra, in collaborazione con Amsa e Comune di Milano.

Un bell’esempio di collaborazione tra associazioni, AMSA e Comune di Milano che insieme, anche con il coinvolgimento di un gruppo di cittadini volontari, con passione si sono impegnati in un intervento di pulizia del bosco della Goccia. Un intervento, (prodromico alle future attività previste dal patto di collaborazione con il Comune che vede come capofila l’associazione Terra Preta) che è stato un’occasione non solo di riordino e pulizia, ma anche di condivisione e conoscenza di un luogo speciale e unico, oggetto di un progetto che darà alla nostra città, oltre al campus del Politecnico progettato da Renzo Piano, un bosco che è nato e cresciuto sull’area ex industriale dei gasometri”. Così ha commentato l’iniziativa l’assessora al Verde e Ambiente Elena Grandi.

L’obiettivo della giornata è stato quello di rimuovere i rifiuti urbani, sparsi in vari punti dell’area senza l’ausilio di attrezzature invasive che possono danneggiare l’ecosistema che si è generato nel corso delle ultime decadi. Grazie al prezioso aiuto delle volontarie e dei volontari che hanno partecipato alle operazioni di pulizia sono stati raccolti tutti i rifiuti non pericolosi per la salute, poi differenziati e successivamente prelevati da Amsa nell’ambito del riordino generale dell’area.
Un’importante occasione per far conoscere ai milanesi il percorso evolutivo e generativo di un’area verde del tutto spontanea, che grazie al lavoro congiunto e collaborativo tra Amministrazione, associazioni, enti e privati cittadini, verrà restituito alla città. Un esempio di collaborazione che vuole e potrà diventare il prototipo di un nuovo modo di pensare al recupero a verde delle aree ex-industriali.

La giornata di oggi è stata la prima di una lunga serie di iniziative che verranno poste in essere dall’Osservatorio la Goccia, progetto ideato da Terrapreta in collaborazione con Comune di Milano, Museo di Storia Naturale, CNR-Iret, CFU-Italia Nostra, Progetto Natura Onlus nell’ambito del patto di collaborazione firmato lo scorso mese di settembre a Palazzo Marino per garantire un futuro verde alla Goccia.

Milano, pulizia del bosco della Goccia

Milano, pulizia del bosco della Goccia Milano, pulizia del bosco della Goccia Milano, pulizia del bosco della Goccia